Bike-life

Non farlo anche tu! I 10 errori più comuni quando si va in bici con i bambini

Andare in bicicletta con tuo figlio e fare escursioni insieme può essere incredibilmente divertente – sempre che non trascuriate un paio di dettagli importanti...

Sarah Schwarz
Sarah Schwarz

La sella è troppo alta, i vestiti troppo stretti o la bicicletta troppo piccola? Questi e altri errori comuni possono far passare la voglia di andare in bicicletta. Abbiamo fatto un elenco dei dieci errori più comuni quando si va in bici e ti sveliamo come evitarli con la giusta preparazione e un paio di facili manovre.

#1 – La manutenzione della bici viene trascurata.

Per la sicurezza di tuo figlio è importante effettuare un'attenta manutenzione della sua bicicletta e una piccola verifica del suo corretto funzionamento prima di ogni uscita:

Viti – Freni – Pressione delle gomme

  1. Assicurati che tutte le viti per il fissaggio e i morsetti siano abbastanza stretti. Le viti e i morsetti più importanti sono quelli dell'attacco del manubrio, delle ruote (viti Allen / sgancio rapido) e della sella (collarino reggisella / morsetto reggisella a sgancio rapido). 
     
  2. Controlla il corretto funzionamento dei freni della ruota anteriore e posteriore. Per farlo, basta tirare un paio di volte la leva del freno facendo girare la ruota corrispondente e assicurandosi che i freni abbiano una buona azione e che la frenata non sia ritardata.
  3. Dovresti controllare anche che gli pneumatici e le ruote non presentino danni visibili.  E non dimenticarti di verificare che ci sia abbastanza pressione nelle gomme.


    In quest'articolo ti spieghiamo anche quali altre parti della bici controllare regolarmente (trovi un video con tutte le istruzioni passo a passo).

#2 – La sella è troppo alta o troppo bassa.

 Uno degli errori più comuni è proprio un'altezza sbagliata della sella. Una seduta troppo alta può dare problemi di stabilità, soprattutto se il bambino non ha ancora molta esperienza con la bicicletta. Se, invece, la seduta è troppo bassa, il bambino avrà difficoltà a spingere sui pedali, perché i muscoli si stancheranno più velocemente. 

Per regolare la sella all'altezza giusta devi assicurarti che tuo figlio riesca a toccare terra con entrambi i piedi da seduto senza dover cambiare troppo posizione. Per i più esperti è sufficiente toccare terra con la punta delle dita dei piedi. Per i principianti delle due ruote, contrariamente a quanto detto sopra, è meglio una seduta più bassa: i bambini si sentono più sicuri se riescono a toccare subito terra con i piedi. 

Se hai ancora dei dubbi su come regolare la sella per tuo figlio, guarda questo video.


#3 – Il manubrio è troppo vicino o troppo distante.

Se il manubrio è troppo vicino o distante dal corpo del bambino, tuo figlio può avere difficoltà a sterzare e a guidare nelle curve. Il manubrio deve permettere al bambino di raggiungere le manopole con le braccia leggermente piegate. In questo modo, potrà sterzare e muovere il manubrio con naturalezza in qualunque momento.


#4 – La bicicletta è troppo grande o troppo piccola.

Se la bici non è della taglia giusta per tuo figlio, il bambino farà fatica inutilmente e si stuferà presto di andare in bicicletta. Ecco come capire al volo se tuo figlio ha bisogno di una bici di un'altra taglia: 

  • Se, con una seduta più bassa, il bambino fa fatica a toccare terra persino con le punte dei piedi, questo significa che la bicicletta è davvero troppo grande
  • Se, invece, con una seduta più alta, le gambe restano comunque piegate o toccano il manubrio durante la pedalata, allora la bici è sicuramente troppo piccola

Esiste una bicicletta adatta ad ogni bambino, che non è né troppo grande né troppo piccola, ma semplicemente perfetta per lui. In quest'articolo scoprirai nei dettagli perché la giusta taglia della bicicletta è così importante e come sceglierla. 


#5 – I piedi non sono ben posizionati sui pedali.

Piedi sui pedali e... si parte! Sembra facile, ma in realtà anche la posizione dei piedi sui pedali ha spesso bisogno di essere sistemata. Se tuo figlio poggia i talloni sull'asse del pedale, non riuscirà a mettere abbastanza forza nella pedalata e si stancherà in fretta. Invece, poggiando le punte dei piedi sui pedali, quindi con il piede troppo spostato sul bordo del pedale, diventa difficile avere una buona stabilità.  La posizione corretta sui pedali si ottiene quando l'asse del pedale si trova sotto alla prima testa metatarsale, cioè il punto in cui l'alluce si congiunge al resto del piede.


#6 – Il morsetto reggisella a sgancio rapido è troppo sporgente.

È molto pratico avere un morsetto reggisella a sgancio rapido per regolare velocemente e senza bisogno di attrezzi l'altezza della sella. Controlla sempre però che la leva del morsetto non sporga quando è chiuso, ma che sia attaccata al collarino reggisella. Altrimenti, tuo figlio potrebbe restarvi impigliato.


#7 – I morsetti reggisella a sgancio rapido sulle ruote sono nella posizione sbagliata.

Se le ruote della bici sono dotate di leve a sgancio rapido, assicurati che le leve siano posizionate verso l'alto o all'indietro e che siano il più piatte possibile sulla forcella o sul tubo del carro posteriore.  Se le leve a sgancio rapido sono posizionate nel senso di marcia della bici, c'è il rischio che vi restino impigliati dei rami o altri oggetti. 


#8 – Il casco non è ben saldo.

Ogni volta che va in bici, tuo figlio dovrebbe avere sempre un casco perfetto per la forma della sua testa. Solo se il casco veste perfettamente, e quindi non è né spostato troppo all'indietro né troppo in avanti, può garantire una protezione ottimale. E io come faccio a sapere quando il casco veste perfettamente? Starai pensando ora. È presto detto: 

  • la posizione ottimale del casco si ottiene quando rimane lo spazio giusto per una o due dita fra il casco e le sopracciglia.
  • Grazie alla rotella sulla parte posteriore del casco, puoi adattarlo alla circonferenza della testa di tuo figlio. Ma attenzione: se hai girato completamente la rotella e rimane ancora uno spazio di più di un dito fra la testa e il casco, significa che il casco è troppo grande.
  • Assicurati anche che il cinturino sul mento non sia allentato. Deve essere ben saldo, ma senza dare fastidio o stringere. Non deve passare più di un dito fra il mento e il cinturino.

Se dovessi avere bisogno di aiuto per scegliere le giuste dimensioni del casco per tuo figlio, ti consigliamo di guardare questo video.


#9 – L'abbigliamento ciclistico non deve essere fastidioso o troppo largo.

È importante che tuo figlio abbia il giusto abbigliamento ciclistico per sentirsi sempre a suo agio, sia alla guida che nelle pause al parco giochi. Una delle caratteristiche principali che deve avere è quella di garantire sempre una certa libertà di movimento. Ma dovrebbe anche vestire nella maniera giusta, risultando abbastanza stretto ma non troppo. Ricordati che le gonne e i pantaloni troppo lunghi possono restare impigliati nei raggi o in altre parti della bici. E questo metterebbe a rischio l'incolumità di tuo figlio. Bisogna prestare particolarmente attenzione anche ai lacci delle scarpe, alle sciarpe o ai foulard e ai capelli lunghi.


#10 – Gli accessori della bici non sono montati bene.

Anche questo è un punto da tenere in considerazione: tutti gli accessori devono essere montati correttamente ed essere ben saldi sulla bici.  Si tratta, anche in questo caso, dell'incolumità di tuo figlio. Se avete montato un portapacchi sulla bici, dovresti controllare di tanto in tanto che non traballi o che non si sposti. Anche quando trasporta un peso, tuo figlio deve essere sempre in grado di sterzare in sicurezza senza perdere l'equilibrio. Assicurati anche che non ci siano corde o cordicelle sciolte che possono restare impigliate nella ruota posteriore. In caso montiate una borsa per il manubrio, verifica che non limiti la mobilità del manubrio stesso e che, durante il montaggio, non vi restino impigliati i cavi dei freni e del cambio. 

Se riuscirete ad evitare questi dieci errori, il percorso di tuo figlio in bicicletta sarà tutto in discesa. E poi ricordati che sbagliare è umano o, detto con le parole di James Joyce: "Gli sbagli sono l'anticamera della scoperta". Chi ha dei bambini, impara sempre qualcosa al riguardo – e anche noi. ;)

A proposito, stai ancora cercando il casco giusto per tuo figlio? Dai un'occhiata al nostro casco KIDS. Non è solo comodissimo da indossare, è anche bellissimo!