Otto consigli per proteggere la vostra bici woom dai ladri

Sarah Schwarz
Sarah Schwarz

Per strada si vedono sempre più biciclette. Il boom delle bici si nota senza dubbio, anche e soprattutto dalla quantità di bici parcheggiate nelle rastrelliere e nei garage delle biciclette. Tutte queste bici purtroppo richiamo anche l'attenzione dei ladri.

I furti delle bici, soprattutto nelle città, sono un problema frequente. Con i nostri consigli e qualche semplice precauzione però, non sarà difficile mettere al sicuro la vostra bici woom dai ladri.


La cosa migliore è tenere la bici dentro casa

Per chi vive in città il posto più sicuro per tenere una bici woom è sicuramente l'appartamento. Il nostro portabici DOCK pieghevole è la soluzione ideale per parcheggiare la vostra bicicletta woom in modo ordinato e funzionale.


I garage condominiali per le biciclette: sicuri ma non troppo

Se nel vostro condominio ce ne è uno, potete parcheggiarci la vostra bici. L'importante è che la porta sia chiusa a chiave. In alternativa potete tenere la bici in una cantina oscurata dall'esterno. Negli ultimi tempi, sopratutto nelle grandi città, purtroppo i ladri si sono specializzati nello svuotare i garage condominiali per le biciclette. Quindi la cosa più importante è: chiudere a chiave la porta, chiudere la bici con una catena e controllare di tanto in tanto.


Parcheggiare la bici all'aperto: l'importante è evitare luoghi poco frequentati e in disparte

Parcheggiare all'aperto la tua bici woom è indubbiamente rischioso. In questi casi, un'eventuale assicurazione, come per esempio l'assicurazione casa e famiglia, non copre eventuali furti. In ogni caso, se decidi di lasciare la tua bici per strada, cerca di considerare i seguenti aspetti:

  • Evita luoghi bui e poco frequentati; sono quelli preferiti dai ladri di biciclette, perché qui possono agire in tutta calma e senza essere osservati. Cerca di parcheggiare la tua bici woom in un posto frequentato e ben visibile. Un posto in bella vista scoraggerà molto i ladri di biciclette.
  • Se parcheggi spesso fuori la tua bici woom, cerca di non lasciarla sempre nello stesso posto. Così facendo eviterai di dare ai ladri informazioni preziose sul momento migliore per rubare la bici. Per questo motivo ti consigliamo di non lasciare la bicicletta parcheggiata sempre nello stesso punto.


Una catena sicura

Non lasciate mai le vostre bici woom da qualche parte senza averle prima debitamente legate con una catena. Questo vale per il parco giochi, per i garage condominiali delle biciclette o anche solo se dovete sbrigare una commissione veloce. Una catena sicura è essenziale per tenere la vostra bici ben legata e al sicuro! Una catena sicura e di buona qualità ha bisogno di più tempo e attrezzi speciali per essere aperta.

Se stai ancora cercando la catena giusta per la tua bici woom, ti consigliamo la nostra catena di sicurezza LOKKI, realizzata in acciaio temprato e con un livello di sicurezza 8. Con LOKKI la vostra bicicletta è al sicuro.


Come usare correttamente la catena

Quando legate la bici con la catena, prestate attenzione a legare almeno due componenti della vostra bici woom con un oggetto fisso che non può essere portato via, per esempio un lampione o ancora meglio, una rastrelliera. In ogni caso, assicuratevi di legare il telaio e se possibile anche una delle ruote. Lasciate il cilindro con il codice numerico orientato verso il basso, in modo che sia meno accessibile.

Un consiglio: due catene, meglio ancora se di diversa fabbricazione, rendono la vita ancora più difficile ai ladri.


Come mettere al sicuro componenti e accessori

Lo sgancio rapido è molto pratico, è vero, ma rende anche molto facile anche ai ladri smontare parti della bici come la ruota o il sellino. Se lasci spesso la tua bici woom all'aperto e in luoghi frequentati, per sicurezza, puoi sostituire gli sganci rapidi con perni passanti e morsetti con vite a brugola. In alternativa, puoi portare componenti, come sellino e ruote con te, se lasci la bici fuori per un periodo di tempo prolungato, per esempio la notte.

In particolare, bisogna prestare molta attenzione agli accessori, come le borse o luci a LED. Entrambi si possono mettere (e togliere) dalla bici senza bisogno di attrezzi. Per esempio la nostra borsa AMIKO e le luci per bicicletta CYCLOPE. Gli accessori mobili possono essere portati via anche solo in pochi secondi, ed è quindi sempre consigliabile che li portiate con voi, anche se devote fare soltanto una breve sosta in un negozio.

Se vostro figlio ha una bici elettrica woom UP, e decidete di lasciarla in un luogo pubblico per un po' di tempo, vi consigliamo di portare la batteria sempre con voi. Un' E-Bike senza batteria non è molto interessante per i ladri di biciclette.

L'assicurazione

Per qualsiasi evenienza, potete anche scegliere di assicurare la vostra bici. La maggior parte delle assicurazioni offrono pacchetti di assicurazioni speciali per biciclette elettriche e non. Anche alcune assicurazioni casa e famiglia coprono il furto di biciclette, tuttavia in questi casi il furto o il danno viene coperto solo fino a una certa somma. Inoltre le assicurazioni casa e famiglia coprono il furto di biciclette avvenuto soltanto in determinati luoghi descritti nella polizza assicurativa, come l'appartamento, lo cantina e il garage. Spesso inoltre coprono il furto della bicicletta, ma non quello dei singoli componenti. In ogni caso, vale la pena leggere attentamente i dettagli del contratto di assicurazione, per non avere inaspettate sorprese. 

Annotarsi i dati della bici

Per potere riconoscere la tua bici woom in caso di furto, è importante che ti annoti da qualche parte i principali dati di riferimento della bici e se possibile fanne addirittura una foto. Oltre ad annotarvi le caratteristiche principali della bici, come la marca, il modello, il colore ed altri dettagli importanti (per esempio il cambio, la trasmissione, la batteria nel caso delle E-Bikes, eventuali graffi o ammaccature), cercate di segnarvi il numero di telaio della vostra bici. Il numero di telaio identifica inequivocabilmente la bicicletta ed è di grossa importanza quando si fa la denuncia dalla polizia e per i documenti per l'assicurazione. Il numero di telaio si trova sulla parte inferiore del telaio, sotto al movimento centrale (woom ORIGINAL, woom OFF, woom OFF AIR, woom NOW) e sul retro del tubo sella (woom UP). Potete annotarvi il numero di telaio sul foglietto della garanzia presente nella copertina del manuale d'istruzioni. 

In molti paesi inoltre c'è la possibilità di farsi rilasciare un bike pass ufficiale in cui si trovano i dati principali della bicicletta. Per esempio in Austria, Germania e in Gran Bretagna il bike pass è un documento ufficiale che attesta che la bici rubata appartiene veramente a voi ed è un documento fondamentale per sporgere denuncia dalla polizia e per il risarcimento dell'assicurazione.

 

La mia bici woom è stata rubata. E ora?

Se nonostante tutte le misure di sicurezza la vostra bici woom dovesse venire rubata, rivolgetevi immediatamente alle autorità competenti. Per queste evenienze, tenete sempre a portata di mano il numero di telaio della tua bici woom e la targhetta identificativa della tua woom UP.

Anche se contro i furti non ci si può proteggere al 100%, con i nostri consigli sarà un po' più facile tenere alla larga i ladri dalla vostra bici woom.