Vita da ciclista

7 idee per vivere un mondo di avventure in sella con i tuoi bambini

Sarah Schwarz
Sarah Schwarz

Api che ronzano, prati dai fiori variopinti e questo fresco profumo di natura che rinasce: sì, la primavera è davvero bellissima. E non c'è modo migliore di viverla se non su due ruote. È dunque giunto il momento di far controllare le vostre biciclette e di trascorrere insieme un po' di tempo all'aria aperta. Ti proponiamo qui sette idee per far diventare la bicicletta parte della quotidianità della tua famiglia e per far trascorrere a tuo figlio più tempo in mezzo alla natura (piuttosto che davanti a uno schermo).


Ma prima di partire, ricorda che una buona pianificazione è l'aspetto cruciale di ogni gita in bicicletta con i bambini. Oltre a un piccolo bike check (di seguito troverai maggiori informazioni al riguardo) e alla giusta attrezzatura, è importante scegliere un percorso adatto ai bambini, che sia vario, il più sicuro possibile e non troppo impegnativo per tuo figlio. 

E indipendentemente dalla durata della vostra gita, porta sempre nello zaino qualcosa da mangiare e da bere, perché i bambini si stancano facilmente e le loro riserve di energia sono meno durature rispetto a noi adulti. Barrette ai cereali, frutta e verdura sono un ottimo spuntino perché danno subito la giusta carica ed energia per proseguire.


1. Andare al parco giochi in bicicletta


Per i bambini, le giornate miti e soleggiate sono sinonimo di avventura, fantasia e divertimento senza fine. Pedalare in un parco o fino a un parco giochi è l'occasione perfetta per sfogarsi e divertirsi. L'idea di divertirsi presto su uno scivolo, su un'altalena o su una scaletta fa aumentare la motivazione di tuo figlio, che riuscirà così a superare con facilità anche i piccoli ostacoli che incontrerà lungo il percorso.

 

2. Andare a scuola in bicicletta


Davanti a molte scuole, di mattina, c'è sempre un gran traffico, perché molti genitori portano i figli in macchina. Tuttavia, questi "genitori taxi" compromettono non solo la sicurezza di studenti e studentesse, ma anche la salute dei bambini, facendoli muovere sempre meno.

Andare a scuola in bicicletta significa dare libertà ai bambini e contribuire al loro sviluppo psicofisico. Secondo uno studio dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), i bambini che fanno movimento prima di andare a scuola sono molto più svegli e concentrati a lezione.

Se non sai come preparare tuo figlio ad andare a scuola in bicicletta, in questo articolo del nostro blog troverai otto consigli per fare il tragitto casa-scuola in tutta sicurezza.

Attenzione: i bambini più piccoli non hanno ancora tutte le conoscenze necessarie per destreggiarsi nel traffico; pertanto, dovranno affidarsi alla prudenza e all'attenzione dell'adulto che li accompagna. Qui troverai maggiori informazioni sul tema bambini nel traffico.

Con il tempo e con un po' di esercizio, andare a scuola in bicicletta diventerà parte della vostra quotidianità. E, molto probabilmente, sarà proprio così che comincerà una splendida amicizia, che durerà tutta la vita, tra tuo figlio e la bicicletta: i bambini che la utilizzano fin da piccoli per spostarsi ne faranno uso anche da grandi per andare a lavoro.

Consiglio:

Fai in modo che la strada per tornare a casa non sia monotona: pianifica, ad esempio, una tappa a una gelateria, a un parco giochi o a un pump track.

3. Andare in bicicletta per hobby


Suonare il pianoforte, giocare a tennis, fare nuoto: subito dopo la scuola, molti bambini vanno direttamente a praticare il loro hobby. Molti luoghi sono spesso più facilmente raggiungibili in bicicletta rispetto alla macchina o ai mezzi pubblici. In questo modo, tuo figlio imparerà fin da piccolo a far diventare la bicicletta parte della sua quotidianità e a rispettare l'ambiente. Spostarsi in bicicletta quotidianamente non fa bene solo alla salute, ma anche all'ambiente e al clima. 

E visto che i bambini spesso devono trasportare qualcosa, non c'è niente di meglio della nostra bicicletta woom NOW: sul geniale portapacchi anteriore con cinghia di fissaggio integrata, infatti, potranno fissare e trasportare in tutta sicurezza lo zaino pesante o la borsa da palestra stracolma.

4. Gita in bicicletta


Non importa che siano vere e proprie ferie o semplicemente un weekend lungo: grazie a una vacanza in bicicletta con i bambini, tutta la famiglia potrà vivere un'esperienza unica. Quando tuo figlio sarà sicuro e motivato mentre guida la sua bicicletta, niente potrà fermarvi dall'organizzare una gita su due ruote con tutta la famiglia.

Durante la preparazione e la pianificazione ricorda sempre che, se i bambini si divertono, fanno tutto con immenso piacere. Pertanto, non dovrebbero mai mancare i seguenti ingredienti:

  • La bicicletta adatta, la giusta attrezzatura e un casco esattamente della sua misura. Qui troverai una lista della giusta attrezzatura da portare, redatta da noi.
  • Un percorso adatto ai bambini , ossia vario e non troppo ripido, che all'occorrenza si possa accorciare. (Ad esempio, con un treno nelle vicinanze.)
  • Pause lunghe durante il tragitto per mangiare, bere e giocare. Cascate, rovine e malghe sono mete particolarmente entusiasmanti per i bambini e li aiutano a superare i piccoli ostacoli che incontrano lungo il percorso.
  • Per rilassarvi e fare qualcosa di diverso, organizza dei piccoli giochi di abilità: in natura troverai facilmente piccoli oggetti per improvvisare un percorso di slalom.


5. Giochi e divertimento in sella


A proposito di giochi di abilità: pedalare in piedi, frenare correttamente, stare in equilibrio e guidare con una mano sono indice di sicurezza sulle due ruote, un requisito fondamentale per potersi destreggiare nel traffico. Grazie ad alcuni esercizi sotto forma di gioco, tuo figlio migliorerà la sua tecnica di guida e imparerà a prestare attenzione a più cose contemporaneamente. E, grazie alla sempre maggiore esperienza e a ogni traguardo raggiunto, sarà più sicuro di sé e più sicuro anche nel traffico.

I bambini sono curiosi e, con l'età, cresce il bisogno di misurarsi e confrontarsi direttamente con gli altri per conoscere se stessi e i propri limiti. Sono disponibili numerose app per tracciare il vostro tragitto, i chilometri percorsi e i metri di altitudine. Così, in seguito, potrete passare in rassegna la vostra gita, analizzare il percorso fatto e condividerlo con la vostra famiglia e i vostri amici. Inoltre, molte applicazioni forniscono anche informazioni utili per il tragitto, ad esempio le previsioni del tempo, i luoghi da visitare e le stazioni di ristoro nelle vicinanze.


6. Sfida: una settimana senza macchina


Probabilmente, per attuare quest'idea, ci sarà bisogno di una maggiore pianificazione logistica, ma sarà di sicuro un'esperienza nuova ed esilarante per tutta la famiglia. In che cosa consiste la sfida? Semplice: sostituire la macchina con le vostre biciclette per una settimana. Andate tutti insieme in bicicletta ovunque: a scuola, dal compagno di giochi o alla lezione di musica. Siate creativi e trovate il modo di fare acquisti sulle due ruote o di portare a scuola il progetto a cui ha lavorato tuo figlio. Questa sfida è un'ottima occasione per spezzare la routine di tutti i giorni e per insegnargli ad ampliare i suoi orizzonti. 


7. Dare il buon esempio


I bambini copiano tutto e hanno bisogno di buoni modelli. Dai quindi il buon esempio e utilizza la bicicletta il più possibile nella tua quotidianità e per quanto più tempo possibile durante l'anno: in molti luoghi si può andare in bicicletta sempre, in ogni stagione. ;)

Se insegni a tuo figlio a muoversi in modo sostenibile e lo porti già da piccolo con te a fare delle belle gite in bicicletta sul seggiolino, nel rimorchio o sulla sua bici, sarà sempre più entusiasta delle due ruote e non le abbandonerà da adulto, diventando così un ambasciatore della mobilità sostenibile.


Controllo di sicurezza


Prima di ogni uscita, sottoponi la bicicletta di tuo figlio a un piccolo controllo di sicurezza per accertarti che tutti i componenti funzionino perfettamente. Ecco un piccolo promemoria:

Viti – Freni – Pressione

- Assicurati che tutte le viti per il fissaggio e i morsetti siano abbastanza stretti. Alcune viti importanti sono quelle sull'attacco del manubrio, sulle ruote, sui pedali e sulla sella.

- Controlla il corretto funzionamento dei freni della ruota anteriore e posteriore. Per farlo, basta tirare un paio di volte la leva del freno facendo girare la ruota corrispondente e assicurandosi che la frenata non sia ritardata.

- Dai un'occhiata anche alle ruote e agli pneumatici per trovare eventuali problemi, come crepe e deformazioni, e pompale se necessario.

Sei ancora alla ricerca della bicicletta adatta a tuo figlio? Con il nostro trovabici puoi trovare facilmente online la bici perfetta per lui.