Salute

10 motivi per cui vostro figlio dovrebbe andare in bicicletta

Sarah Schwarz
Sarah Schwarz

Quali sono i vostri più bei ricordi d'infanzia? Forse sono piccoli momenti come guardare le stelle con vostra nonna, saltare nelle pozzanghere dopo un temporale o una gita in bici al lago con papà. Queste esperienze personali che abbiamo vissuto da bambini ci segnano per tutta la vita.
Una cosa è certa: il modo in cui organizzate il tempo libero è fondamentale per lo sviluppo di vostro figlio. Andare in bicicletta è un ottimo modo per far appassionare il vostro bambino sin da piccolo al movimento all'aria aperta. Non solo è divertente, ma fa anche bene al corpo e all'anima. Perché? Abbiamo raccolto per voi 10 convincenti motivi:

1. Andare in bicicletta è jogging per il cervello

Svolgere un'attività fisica come andare in bicicletta influisce positivamente sul cervello dei bambini. Il perché è presto detto: quando vostro figlio fa movimento, tutto il corpo, e quindi anche il cervello, riceve più sangue ossigenato e più nutrienti. Migliorano poi anche la creatività e la capacità di concentrarsi.

E non è tutto! Andare in bicicletta è come un fertilizzante per il cervello. Con il movimento, infatti, si stimola la produzione di neurotrofine, proteine fondamentali per lo sviluppo del sistema nervoso, che vengono poi rilasciate nel cervello e nei muscoli. Questi messaggeri chimici impediscono da un lato la morte delle cellule cerebrali esistenti e dall'altro favoriscono la formazione di nuove cellule nervose e di nuove sinapsi.


2. Andare in bicicletta aiuta a stare in forma

TV, smartphone e console fanno grande concorrenza alla bicicletta, e soprattutto non favoriscono il movimento. È risaputo che la sovralimentazione e la poca attività fisica possono causare sovrappeso e obesità già nei bambini. Alle nostre latitudini, l'obesità nei giovani e nei bambini è un problema serio. Anche in questo caso, andare in bicicletta può essere un rimedio efficace: il movimento, infatti, stimola il metabolismo e il vostro bambino brucia più energie.


3. Andare in bicicletta previene le malattie

Andare in bicicletta riduce il rischio di malattie cardiocircolatorie. Pedalando regolarmente, vostro figlio non allena solo i muscoli delle gambe ma anche il cuore. E questo è importante, perché il miocardio ha bisogno di allenamento per rimanere sano e funzionante. Il movimento che si fa andando in bici attiva la circolazione: il cuore riesce a pompare nel corpo più sangue a ogni battito e allo stesso tempo si riduce la frequenza cardiaca. Inoltre, il maggior flusso sanguigno pulisce vene e arterie: si smaltisce ad esempio il colesterolo e si evita così una calcificazione dei vasi sanguigni.

Andare in bicicletta, poi, previene anche il diabete di tipo 2. Il movimento, infatti, aiuta ad abbassare il tasso glicemico nel sangue e quindi a evitare che vostro figlio si ammali di diabete già da ragazzo. 


4. Andare in bicicletta rende più resistenti

Se il vostro bambino va regolarmente in bicicletta, il suo sistema immunitario è decisamente più efficiente rispetto a quello dei bambini meno attivi. Il motivo è che il corpo di vostro figlio è più attivo e produce globuli bianchi – così come altre sostanze nel sangue – non solo in quantità maggiore, ma anche più forti. Così rafforzato, il sistema immunitario può dichiarare guerra ai germi che causano le malattie e vostro figlio avrà più raramente delle infezioni alle vie respiratorie.
Un ulteriore effetto positivo della bicicletta è che, all'aria aperta, vostro figlio assorbe davvero tanta luce attraverso la pelle e gli occhi. In questo modo viene stimolata la produzione di vitamina D, che rafforza le difese immunitarie e protegge le ossa dall'osteoporosi. Inoltre, la luce influenza direttamente l'equilibrio ormonale e di conseguenza l'umore. In una bella domenica soleggiata, la luce ha un'intensità luminosa di 100 000 Lux, mentre l'illuminazione di un appartamento è di soli circa 400 Lux. Perfino in una giornata nuvolosa si possono assorbire fino a quasi 5000 Lux all'aria aperta. Per cui, inforcate la bici e fate il pieno di sole!


5. Andare in bicicletta favorisce lo sviluppo della muscolatura

Quando pedalano, i vostri bambini non utilizzano solo le gambe e i piedi, ma anche tanti altri muscoli – ad esempio per sterzare o per mantenere l'equilibrio. Dopo soli dieci minuti in bicicletta, infatti, quasi tutta la muscolatura di vostro figlio è ben irrorata di sangue. Si rafforzano così i muscoli delle gambe, i glutei e gli addominali, la muscolatura delle braccia e delle spalle così come i piccoli muscoli dorsali in profondità fra le vertebre. Andare in bicicletta è quindi l'alternativa ideale alla diffusa mancanza di movimento, e in più previene i dolori alla schiena.


6. Andare in bicicletta protegge le articolazioni

Andare in bicicletta è una forma di movimento che rispetta le articolazioni, perché è la bicicletta a sostenere la maggior parte del peso corporeo. Inoltre, con il delicato movimento rotatorio di carico e scarico si garantisce il nutrimento delle articolazioni e si elimina il materiale di scarto.


7. Andare in bicicletta rende felici

Questo ovviamente lo possiamo solo confermare :-). Oltre ai tanti effetti positivi sulla salute fisica di vostro figlio, infatti, andare in bici fa bene anche alla sua psiche. Sicuramente lo sapete per esperienza: in bicicletta si percepisce l'ambiente circostante con grande intensità. Il cambiare dei profumi della natura con il ritmo delle stagioni, il vento fresco che soffia tra i capelli e il sole che scalda la pelle. Con l'attività fisica all'aria aperta, meglio ancora se nel verde, il vostro corpo fa ancor di più il pieno di ormoni della felicità – i più conosciuti sono l'adrenalina e le endorfine. Queste sostanze migliorano la percezione del proprio corpo, garantiscono serenità mentale e buon umore.


8. Andare in bicicletta migliora le capacità motorie e affina i sensi

Lo sviluppo motorio e sensoriale di vostro figlio è una base importante, per tutta la sua vita. Andando in bicicletta, il vostro bambino impara a combinare diverse abilità motorie in modo rapido e giocoso: stare in equilibrio, sterzare, pedalare, guardarsi intorno, orientarsi e reagire.
Inoltre, la bici aiuta a migliorare la percezione sensoriale. I bambini, infatti, conoscono e scoprono il mondo attraverso i loro sensi, vale a dire percependo gli stimoli del mondo esterno attraverso i canali sensoriali ed elaborandoli nel cervello. Pedalare sulle due ruote stimola la percezione di vostro figlio sotto tanti punti di vista: innanzitutto, perché un buon senso dell'equilibrio è fondamentale per usare una bicicletta. Nel tragitto per andare alla scuola materna, vostro figlio impara a guardare e ad ascoltare con attenzione, ad esempio per riconoscere i pericoli sulla strada. Durante una gita in bici, poi, i bambini scoprono i tanti aspetti della natura: rumori, odori e colori.


9. Andare in bicicletta è libertà

In sella e via! La bicicletta consente a vostro figlio di fare lunghi giri sin da piccolo – ovunque voglia andare. Nel bosco, al parco o per andare in piscina, la bici è praticamente sempre la sua compagna fedele. Potersi spostare da solo per vostro figlio significa avere una grossa fetta di autonomia e di libertà personale.


10. Andare in bicicletta unisce

I rapporti sociali sono importanti per lo sviluppo emotivo di vostro figlio. Non di rado si sente dire che lo sport unisce le persone, ed è un principio che vale per tutte le età. Se vostro figlio andrà sempre in bicicletta con gli amici, con la pioggia e con il sole, farà presto a costruire un bel rapporto con loro.